fbpx

Salone Parrucchieri Romagnano Sesia

Fuorisalone 2019 di Roberto Marcon e Crikirsten 1

Fuorisalone 2019 per Roberto Marcon e Crikirsten

Negli ultimi 12 mesi, il notiziario del salone di parrucchieri di Romagnano Sesia, parlava solo di un argomento: i prima e dopo di ogni servizio tecnico che volevamo mostrarvi.

Ci siamo in effetti concentrati molto su questo e voci del moderno marketing per parrucchieri, ci ha consigliato di parlare a raffica dei nostri servizi, ma ripetutamente ci siamo focalizzati in un solo argomento.

Abbiamo fatto bene? Abbiamo fatto male?

Certo è che di cose ne abbiamo avute da dire lo stesso…
Concentrandoci sulla vita del salone e sui soli servizi di colore, servizi di schiaritura dei capelli o correzione di colori disperati, abbiamo scordato di tenervi aggiornati sugli impegni del fuorisalone 2019.

Non ci dimentichiamo di ricordarvi che siamo parrucchieri a Romagnano Sesia, in una piccola cittadina nella provincia di Novara.

E chi direbbe che in una realtà così provinciale ci siano due elementi come Cristina Vigna e Roberto Marcon?

Quelli che di solito sono i normali gestori del salone di parrucchieri dal martedì al sabato, si trasformano nei weekend in due elementi di peso dell’hairstyle italiano.

Gli impegni di questo fuorisalone 2019 e quelli precedenti, ci hanno permesso di crescere e di continuare a migliorarci. Ci stimolano e ci permettono di osservare il mondo del lavoro di parrucchiere sotto tanti aspetti, così da renderci anche a distanza di pochi mesi sempre diversi, modificando diametralmente nel tempo il nostro modo di lavorare.

“Tutto è nato quando sentendo il “peso” della concorrenza, abbiamo deciso di imitare i modelli dei grandi saloni di città e probabilmente abbiamo preso bene la mira, perché al di fuori dal piccolo centro di Romagnano Sesia, siamo in prima linea in diverse situazioni che vanno dai corsi per parrucchieri alle sfilate di moda

Divenire un insegnante di taglio, insegnante di acconciatura o insegnante di colorazioni, divenire un riferimento per le aziende che vogliono farci provare nel nostro salone i prodotti novità ancora inediti sul mercato; partecipare alle sfilate di moda, lavorare per i più grandi brand italiani (Gucci, Prada, Dolce & Gabbana, Benetton solo quest’anno) …
Ci rende sicuramente orgogliosi, ma soprattutto ci permette di fare esperienze e di acquisire competenze di alto livello.

Ognuna delle parti elencate qui sopra, presa singolarmente, sarebbe motivo di forte orgoglio per qualunque parrucchiere, noi rimaniamo con i piedi per terra e continuare a rendere felici i nostri clienti con la stessa voglia di ascoltarli e con soprattutto il nostro atteggiamento friendly di sempre.”

Ma entriamo nello specifico…

Che cosa è successo a Roberto Marcon negli ultimi mesi del fuorisalone 2019?

Quest’anno ha tenuto corsi di formazioni per parrucchieri per Pivot Point che è il brand n.1 al mondo per la formazione di hairstylist. Per i corsi è stato a Mestre, Ravenna, Ferrara, S.Daniele del Friuli, Conegliano Veneto… E’ stato presente in diversi editoriali portando a casa anche una copertina firmata dal grande fotografo di moda Gian Paolo Barbieri.
Non sono mancate le sfilate di moda ed i lavori commerciali sempre per le case di moda.

E nel fuorisalone 2019 di Cristina Vigna?

La “fatina dei Pixel Hair”, grazie ai suoi successi e alla sua precisione, è diventata Olaplex Ambassador per l’Italia. Praticamente segue la formazione del prodotto Olaplex. Si occupa di assistenze per Kydra, una importante marca francese (gruppo Lierac) di colorazioni; tiene corsi di formazione per Adua Professional, un’azienda italiana di colorazioni ancora molto piccola, ma che la sua particolare filosofia porterà presto in alto.

Finito? No, in realtà le mani di Cristina appaiono anche negli Hair Tutorial di Artego, un grande brand italiano di prodotti per capelli alla quale @Crikirsten, saltuariamente si reca a Milano o Roma per registrare i video che poi racconteranno tecniche di colorazione di quest’azienda.

Quanta carne al fuoco!
Che dire…certo, siamo spesso impegnati.
Certo, a volte siamo anche stanchini…
Ma la domanda è:

Quale valore aggiunto pensate che possa avere un salone di parrucchiere con due titolari così impegnati, richiesti, stimolati e immersi nella moda?
Quale differenza possiamo fare ai tuoi capelli?

Per scoprirlo non ti resta che contattarci e prenotare un appuntamento😊

Adesso per 12 mesi staremo buoni in quanto ci aspettano nuove attività da valutare, svolgere e presentare.
Alla prossima News! 😉