fbpx

Salone Parrucchieri Romagnano Sesia

Il taglio scalato è tornato di moda? 1

I capelli di questa cliente sono reduci da un lungo periodo di assenza dal nostro salone di Romagnano Sesia.

Le sue Balayage chiare sono cresciute e si sono scurite.

La cliente ha bisogno di un taglio scalato, quindi ha anche la necessità di tagliare i capelli in modo importante e di aumentare movimento e mobilità di un taglio cresciuto ed ormai statico.

Iniziamo dalle schiariture con balayage sfumate e applicate in carta termica per raggiungere un alto livello di schiaritura, ma per evitare il biondo bianco derivante dalle cartine stagnole.

Questa tecnica richiede la giusta manualità per distribuire il decolorante in modo leggero e man mano più pesante quando ci si avvicina alle lunghezze.

La corretta tonalizzazione è servita poi per controllare i riflessi derivati dalla schiaritura.

Fatto lo shampoo idratante, fatto il dovuto ricondizionamento delle lunghezze, si è poi proceduto con il taglio.

Schiariture con balayage scurite
Schiariture con balayage scurite

Quanto è durata l’assenza dei tagli scalati?

I tagli scalati hanno avuto un lungo periodo di assenza dai saloni di parrucchiere, complice l’abuso delle scalature fatto prima negli anni ’80 dello scorso secolo e nei primi anni 2000, ma ora, passati 20 anni, eccole riaffiorate prima in effetti dettati dai parrucchieri che fanno moda, poi, richieste da quelle clienti che le mode le fiutano e le anticipo.

Un taglio scalato prevede che i capelli della parte alta della testa, siano più corti rispetto a quelli del contorno della testa.

Quello che fa differire questi risultati ogni volta che ricompaiono, ogni 20 anni, è il modo di tagliarli, si usano linee di taglio frastagliate sempre di più, e le finiture, quelle che si chiamavano messe in piega, sono molto più “cattive”, irregolari sia nel movimento che da lisce.

Nuove balayage con taglio scalato
Nuove balayage con taglio scalato

COMMENTA SULLE NOSTRE PAGINE SOCIAL

FACEBOOK | INSTAGRAM